Recensione Garmin EDGE 305 CAD HR

HR e CAD sono gli acronimi che identificano la presenza del cardiofrequezimetro e del sensore di cadenza.

Un ciclocomputer con GPS integrato è sicuramente uno strumento diventato fondamentale per ottimizzare e consentire le nostre uscite. L’Edge 305 è ancora oggi quello che puo’ fare tutto rimanendo compatto nelle misure e nel peso. Solo 96gr.

Non ha un gps grafico, ma non credo che serva questa caratteristica, infatti le mappe dei sentieri non sono ancora disponibili sufficientemente dettagliate e per ogni zona. I modelli cartografici sono il garmin Edge 605 o 705 e costano decisamente molto di piu’ e pesano poco più di 100 grammi.

 

La caratteristiche di funzionamento di questo gps sono ampiamente descritte sul manuale o sui vari forum.

 

Quello che mi preme comunicare è un piccolo elenco di problemi e, quando possibile, come risolverli.

Per quello che riguarda l’apparecchio occorre annotare che io, come diversi altri, lamentiamo la scarsa impearmeabilità.  La Garmin certifica secondo un preciso standard il grado di impermeabilità che deve avere il gps Edge 305. Sta di fatto che bastano poche gocce di pioggia che il mio vetro si appanna.

Ovviamente per me è vietato dimenticare il gps sul manubtio quando lavo la bicicletta, nemmeno con la pompa. Se è ancora valida la garanzia il gps potrà essere sostituito, negli altri casi si potrebbe procedere con una riparazione artigianale.

Bisogna aprire la conchiglia prudentemente con un taglierino, risigillare il perimetro del bordo con del silicone distribuito con una siringa e rifilato con un cacciavite e richiudere. Io preferisco portarmi un piccolo sacchetto nel quale inserire il gps in caso di pioggia. Va detto che molti non hanno rilevato questo problema impermeabilità.

Un altro problemino a mio avviso è l’autonomia. La garmin dichiara che l’autonomia è di 12 ore quindi e se ci si dimentica la ricarica si spegne tutto. Inoltre il mio Edge 305 non ha mai fatto piu’ di 5 o 6 ore di strada. Dopo si spegne tutto e addio registrazione.

 

La garmin fornisce il “Training Center” che è il suo programma per gestire il gps col pc. Ci sono degli ostacoli da superare. Innanzitutto occorre avere l’ultima versione. La versione vecchia non legge che alcune estensioni esclusivamente di questa versione del programma rendendo di fatto impossibile utilizzare i file dei percorsi disponibili su internet tipo i gpx largamente diffusi.

La nuova versione legge anche file ad estensione .tcx

Installando il programma gratuito “TCX converter”  http://www.teambikeolympo.it/TCXConverter/TeamBikeOlympo_-_TCX_Converter/TCX_Converter.html si ha la possibilità di convertire i file .gpx e altri formati in .tcx che, come detto, viene digerito dal Training Center e dunque trasmissibile all’Edge

Ho capito che l’Edge 305 soffre quando si caricano le corse. L’orario deve essere a posto e la memoria del gps è meglio che sia libera prima di fare trasferimento delle corse.

Se cancello tutte le corse presenti sul gps prima del trasferimento non ho problemi. Se la memoria è occupata o parzialmente occupata, sembra che il gps non sappia gestire il trasferimento.  Cosi’ si producono errori nelle corse che divengono illeggibili. Ho passato ore e ore a capire che dovevo cancellare dal gps tutte le corse (ad una ad una) prima di fare un nuovo trasferimento.

Utilizzando il sistema garmin Edge (apparecchio + TC ) si possono creare percorsi o aggiungere waypoint solo dalle tracce acquisite dall’apparecchio stesso girando in bici o caricando altre tracce già “confezionate”.

Il limite è che è  impossibile fare qualche variazione del percorso (per esempio osservando cartine o mappe come google). Per fare variazioni o creare una rotta nuova non scaricata dal gps so che esiste un programma che si chiama Compegps che non conosco e non è free. Del resto per ora non mi interessa, bastano i miei percorsi o quelli messi a disposizione su internet da altri bikers (normalmente files gpx) che TCX converter legge.

Per completezza, bisogna aggiungere che si puo’ creare una nuova rotta (detta corsa da TC e Edge) direttamente col gps dalla storia della cronologia del gps stesso.

Praticamente è necessario creare una rotta/corsa per poterla utilizzare come allenamento o navigazione.

Gli allenamenti sono una parte che non ho mai usato e non so come funzionino.

Alcuni link utili per i possessori del Garmin Edge 305 CAD

http://www8.garmin.com/support/collection.jsp?product=010-00447-00 (download aggiornamenti software)

http://www8.garmin.com/manuals/967_OwnersManual.pdf (manuale d’istruzioni per Garmin Edge 205/305)

Twitter Digg Delicious Stumbleupon Technorati Facebook

No comments yet... Be the first to leave a reply!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.